Se fate clic su "Acconsento" utilizziamo cookie non necessari dal punto di vista tecnico (anche cookie di terzi) per potervi mettere a disposizione un'offerta online facile da gestire e per migliorare il nostro servizio e renderlo ancora più interessante per voi. Potete revocare il vostro consenso in ogni momento facendo clic qui. Utilizziamo i cookie tecnici necessari anche se non fate clic su "Acconsento".

Per tenere traccia del vostro comportamento utente CLAAS utilizza anche "Google Analytics". Google elabora i vostri dati d'utilizzo per mettere a disposizione di CLAAS statistiche rese anonime sul vostro comportamento utente.  Google utilizza i vostri dati anche per qualsiasi altro scopo proprio (ad es. creazione di un profilo) e raggruppa i vostri dati insieme a dati di altre fonti. Google potrebbe eventualmente memorizzare i vostri dati fuori dall'Unione Europea, ad es. negli Stati Uniti attraverso Google LLC. Google e le autorità di Stato hanno accesso ai dati.  

Troverete ulteriori dettagli nella parte chiamata "Tutela dei data personali".

Accetto

Comunicati stampa

CLAAS riavvia la produzione in serie di macchine da raccolta e trattori

CLAAS è lieta di annunciare il riavvio della produzione in serie di macchine da raccolta e trattori, presso il sito industriale Tedesco di Harsewinkel (Germania), Le Mans (Francia) e Törökszentmiklós (Ungheria).

Le Mans

La produzione di rotopresse in Metz (Francia) sarà anch’essa riavviata nei prossimi giorni, previa la conclusione di un’intensa fase preparatoria, che prevede l’analisi di tutte le protezioni a tutela della salute e la definizione delle misure di sicurezza. Durante la pianificazione, gli uffici acquisti hanno contattato tutti i fornitori nazionali e internazionali per garantire una fornitura regolare. I magazzini hanno reagito tempestivamente, rifornendosi di pezzi. 

“In questo periodo, il nostro pensiero è rivolto ai colleghi dei Paesi in cui la pandemia è stata ed ancora è particolarmente virulenta. Siamo perciò felici di inviare loro un raggio di speranza, riprendendo la produzione in serie presso i nostri principali quattro siti produttivi", spiega orgoglioso Thomas Böck, Amministratore delegato di CLAAS.

Metz

Il continuo diffondersi del corona virus e le sempre maggiori restrizioni applicate lungo la catena di montaggio, hanno comportato un’interruzione della produzione presso i quattro siti produttivi, per alcune settimane, a partire da metà di Marzo. Nonostante ciò, le spedizioni delle macchine già prodotte ha proseguito mantenendo i livelli elevati di sempre.
La situazione internazionale resta comunque varia. La produzione nel sito produttivo in Gaomi (China) è rientrata alla normalità da poche settimane, mentre le fabbriche in Omaha (USA), Krasnodar (Russia) nonchè Paderborn, Dissen e Bad Saulgau (tutt’e tre in Germania) sono state colpite da pandemia solo temporaneamente e in alcuni casi, non sono state colpite del tutto. La situazione è diversa in Chandigarh (India), dove le decisioni politiche hanno sospeso la produzione.