Questa mietitrebbia entusiasma i clienti in tutto il mondo.

La progettazione di una nuova mietitrebbia non inizia sul tavolo da disegno, ma in mezzo ai campi e nelle fattorie. Andiamo dalle persone che raccolgono con le nostre macchine e le ascoltiamo attentamente; i loro suggerimenti, le loro indicazioni e le loro critiche confluiscono nello sviluppo tanto quanto le idee dei nostri team tecnici. Ma il momento più emozionante è quando “il nuovo” entra finalmente in campo: c'è tutto quello che volevate e che avevamo promesso? Vi presentiamo le risposte sincere che abbiamo raccolto per voi.

Italia

«La zona, qui, è molto collinosa; per questo abbiamo bisogno di macchine con una compensazione delle pendenze di almeno il 20%.»

Ermanno Peppucci
Contoterzista

Come si adatta la nuova TRION CLAAS alle colline della pittoresca Umbria? A questa domanda risponde Ermanno Peppucci di Massa Martana. Più di vent'anni fa lui e suo fratello Gianni hanno rilevato l'azienda agricola contoterzista del padre e l'hanno trasformata in una solida realtà regionale. Oggi la famiglia lavora oltre 1.400 ettari di superficie di trebbiatura con otto dipendenti e, ultimamente, una TRION 750 MONTANA.

«Trebbiamo da 20 a 25 giorni all'anno lenticchie, fave, orzo e frumento», racconta Ermanno, mentre sale nella cabina della TRION. «La zona, qui, è molto collinosa; per questo abbiamo bisogno di macchine con una compensazione delle pendenze di almeno il 20%.» Inoltre, per Ermanno e suo fratello la forza di traino, la trazione e la capacità Multicrop della TRION sono fattori determinanti. «La versatilità della macchina è assolutamente perfetta per i nostri terreni», commenta compiaciuto.

I clienti di Ermanno sono più che soddisfatti: «L'orzo che riceviamo è perfettamente pulito, e in seguito – nella fase di insilamento – è necessaria una minore quantità di conservanti», dice Pompeo Farchioni, direttore della birreria regionale Mastri Birrai Umbri. «Per tutto ciò che riguarda la raccolta dei cereali ci affidiamo ai Peppucci». E i Peppucci si affidano alla TRION.

Requisiti della TRION: flessibilità elevata, larghezza di trasporto ridotta, alta affidabilità

TRION 750 MONTANA

  • Sede: Massa Martana in Umbria, Italia
  • Tipo di azienda: contoterzista e agricoltura
  • Superficie di trebbiatura: ca. 1.400 ha
  • Tipi di coltura: frumento, orzo, girasoli, lenticchie, fave
  • Attività principali: lavorazione del terreno (800 ha) e raccolta (1.400 ha)
Scoprite TRION MONTANA ora

TRION MONTANA. Potente in pendenza tanto quanto in pianura.

TRION MONTANA

  • Livellamento automatico delle pendenze longitudinali fino al 6%
  • Livellamento laterale delle pendenze fino al 18%
  • Preciso canale alimentatore MULTI CONTOUR
  • Disponibile per tutti i modelli TRION
Scoprite di più

Altre testimonianze dei clienti

Andreas Spatt
Commerciante di cereali e contoterzista

«Con le sue prestazioni e la sua compattezza, la TRION si adatta perfettamente alla nostra azienda.»

Struttura degli appezzamenti molto frammentata, tipi di coltura più svariati, suoli argillosi di media pesantezza, terreni sconnessi: non sono poche le sfide che la TRION è chiamata ad affrontare nell'azienda familiare di Josef Spatt e di suo figlio Andreas. «Utilizziamo le mietitrebbie prevalentemente sulle nostre proprietà», racconta Andreas. «Ma lavoriamo in conto terzi anche per altri agricoltori, raccogliendo, essiccando e immagazzinando cereali.» Giornalmente, gli Spatt essiccano fino a 100 tonnellate di mais.

Quest'anno il maltempo in Alta Austria ha creato non poche preoccupazioni ai due agricoltori, che a causa dei forti temporali hanno dovuto raccogliere i prodotti rapidamente sotto la pioggia e la grandine. «In certi campi le condizioni di raccolta non erano proprio ottimali», ricorda Andreas. «Ma con la nuova TRION siamo riusciti a raccogliere senza problemi anche i cereali stesi.» Per papà Giuseppe conta soprattutto la qualità della granella: «Forniamo il nostro mais quasi esclusivamente all'industria alimentare. La merce fornita deve presentare rotture inferiori all'1%.»

Andreas è convinto delle eccellenti prestazioni della TRION 720 MONTANA fin dalla sua prima raccolta. Introduzione più efficiente, tamburo più grande, semplice sostituzione laterale delle griglie, elevatore più potente: sono tutte innovazioni che agevolano l'attività quotidiana, sua e di suo padre; ed entrambi apprezzano il fatto che la larghezza della TRION con pneumatici da 800 sia di soli 3,49 m: «Si tratta di un enorme vantaggio per la nostra regione, caratterizzata da molti passaggi o ponti stretti». Con le sue prestazioni e la sua compattezza, la nuova TRION si adatta perfettamente all'azienda e all'ambiente operativo.

Requisiti della TRION: prestazioni elevate, alta qualità della trebbiatura, passaggio rapido a un tipo di coltura diverso

TRION 720 MONTANA

  • Famiglia Spatt, Goldbrunner Hof
  • Sede: Steinhaus (Austria)
  • Tipo di azienda: commercio di mais/cereali e trebbiatura per conto terzi
  • Dimensioni dell'azienda: ca. 150 ha
  • Tipi di coltura: mais, orzo, frumento, segale invernale, colza di grano, avena, soia
  • Attività principali: coltivazione del mais, allevamento di maialini, commercio di cereali essiccazione inclusa
Scoprite TRION MONTANA ora
David Lalonnier
Agricoltore

«Con la mappatura delle rese e i molteplici sistemi di assistenza all'operatore la TRION si adatta perfettamente alla mia azienda.»

David Lalonnier gestisce da solo la sua azienda con 200 ha di superficie. La fattoria è di proprietà della famiglia da diverse generazioni e si trova in un'area straordinaria: la palude prosciugata di Marais Poitevin, in prossimità della costa atlantica. Di conseguenza, i requisiti ricercati nella nuova TRION 650 sono molto elevati: «Il nostro clima è influenzato in modo significativo dall'Oceano Atlantico», racconta. «I periodi di raccolta diventano pertanto sempre più brevi e per questo ho optato per una macchina dotata di maggiore potenza.»

La scelta di David è ricaduta sulla TRION 650 per il suo collaudato sistema trebbiante e i sistemi di assistenza all'operatore. Fin dal principio è rimasto colpito dalla velocità operativa e dalla precisione della nuova mietitrebbia. «Per me, precisione del raccolto significa granella pulita, qualità impeccabile dei chicchi e ottima qualità della paglia», dice. Da quando David non ha più le mucche, fornisce paglia ai suoi vicini. «Con la mappatura delle rese e i molteplici sistemi di assistenza all'operatore, la TRION si adatta perfettamente alla mia azienda», continua. «Inizieremo a concimare in modo variabile i nostri terreni già quest'anno.» Per lui precisione significa anche spargere la quantità giusta nel posto giusto.

A entusiasmarlo è soprattutto il CEMOS, da lui già impiegato nella sua AXION 850; ciò nonostante è particolarmente sorpreso dall'impatto che il sistema di assistenza ha sulla capacità produttiva e sulla qualità operativa della TRION. «Ieri dovevo passare dal grano duro al frumento e volevo ricaricare le impostazioni di base per il frumento», ricorda sorridendo. «Ma la macchina mi ha detto che non serviva perché il CEMOS si sarebbe adattato autonomamente alla nuova situazione».

Per il suo futuro David ha tre desideri: «Raccogliere ciò che è stato seminato; vedere come vanno le cose con i capricci che il tempo fa da queste parti; e infine, essere soddisfatto del lavoro svolto.» Con la TRION ha sicuramente al suo fianco il partner ideale per i suoi obiettivi.

Requisiti della TRION: assistenza intelligente all'operatore, precisione elevata, semplice manutenzione

TRION 650

  • Sede: Vendée (Francia)
  • Tipo di azienda: agricoltura
  • Dimensioni dell'azienda: 200 ha
  • Tipi di colture: frumento, mais, girasoli
Scoprite TRION 600 / 500 ora
Irina Kupreytchik
Socia amministratrice

«Con i nostri periodi di raccolta così brevi, la mia mietitrebbia deve essere assolutamente affidabile.»

11 anni fa, quando Irina arrivò a Horyaistivka, il villaggio ucraino era quasi abbandonato. Non c'erano né macchine né capannoni. Le prime seminatrici dovettero essere assemblate recuperando vecchi rottami. «Oggi la nostra azienda lavora più di 1.500 ha di terreno coltivabile», racconta orgogliosa Irina. «Ormai siamo diventati un modello per la regione, perché mostriamo come è possibile organizzare il lavoro.» Da nove anni le mietitrebbie CLAAS costituiscono parte integrante del suo parco macchine.

«I nostri appezzamenti sono molto vari», dice Irina mostrando la terra. «In parte piani, in parte collinosi, di forma irregolare, separati da strette fasce di bosco: tutto ciò non è facile da lavorare.» Quando si è trattato di trovare una nuova mietitrebbia in grado di affrontare i brevissimi periodi di raccolta dell'Ucraina, Irina e il suo team hanno scelto di optare, dopo attenta riflessione, per una TRION 750. Il suo sistema trebbiante APS HYBRID assicurano la migliore qualità di trebbiatura anche nelle condizioni più difficili.

Per la raccolta non resta molto tempo. La mietitrebbia deve quindi essere assolutamente affidabile. Questo, secondo Irina, è l'aspetto più importante. «Ieri abbiamo impiegato la TRION per l'orzo invernale e siamo pienamente soddisfatti delle prestazioni.» Dopo un breve addestramento l'operatore aveva già familiarizzato con la macchina ed è riuscito a sfruttarne al massimo il potenziale. Subito dopo inizierà la raccolta del frumento. Anche qui, Irina e il suo team si aspettano grandi cose dalla nuova TRION 750. E lei non li deluderà.

Requisiti della TRION: massima affidabilità, perdite minime, estrema facilità di comando

TRION 750

  • Sede: Horyaistivka nella regione di Sumy (Ucraina)
  • Tipo di azienda: coltivazione di piante
  • Dimensioni dell'azienda: 1.500 ha
  • Tipi di coltura: mais, frumento, soia, orzo invernale, piselli, girasoli
  • Attività principali: coltivazione di cereali, frutti oleosi e legumi
Scoprite TRION 700 ora