Utilizziamo cookies (nostri e di terze parti, ad es. Google Analytics) per rendere più agevole la navigazione sul nostro sito web e migliorare la nostra offerta di contenuti per l’interesse dell’utente stesso.

Continuando a navigare sul nostro sito vengono creati solo cookie necessari dal punto di vista tecnico, mentre se cliccate su “Accetto” verranno abilitati tutti i cookie (anche quelli a scopi commerciali/di marketing).

Se date il vostro consenso, vi ricordiamo che potete disdirlo in futuro in qualsiasi momento.

Troverete ulteriori dettagli nella parte chiamata "Tutela dei data personali".

Accetto

ROLLANT 375 UNIWRAP

Come raccogliere i frutti del proprio lavoro? Meglio se insieme.

Lavorare duro, sopportare e mantenere la pressione: siamo ormai maestri in questo campo. La ROLLANT di CLAAS non è infatti solo un'eccezionale rotopressa, ma piuttosto un collaboratore performante, facile da manovrare, e soprattutto affidabile.

ROLLANT 375 UNIWRAP

Come raccogliere i frutti del proprio lavoro? Meglio se insieme.

Lavorare duro, sopportare e mantenere la pressione: siamo ormai maestri in questo campo. La ROLLANT di CLAAS non è infatti solo un'eccezionale rotopressa, ma piuttosto un collaboratore performante, facile da manovrare, e soprattutto affidabile.

Camera di pressatura e Legatura

ROLLANT 375 / 374 UNIWRAP

Camera di pressatura. Un campione dà il meglio quando è sotto pressione.

La pressatura di un insilato energetico rappresenta una grande sfida tecnologica. Il foraggio deve essere pressato in balle di elevata densità in brevissimo tempo. I 16 rulli in acciaio molto robusti, a rotazione libera e dotati di un profilo scanalato che favorisce l'alimentazione, pressano il foraggio in balle rotonde, compatte e di forma stabile anche in presenza di prodotto particolarmente umido. Otto piastre di rinforzo, saldate in piano al rivestimento dei rulli, conferiscono all'interno dei rulli la stabilità di cui  necessitano le balle ad alta densità. Tutti i cuscinetti e gli alberi di trasmissione sono stati adattati alle prestazioni e alle elevate capacità produttive della macchina.

La pressione necessaria per la raccolta dell'insilato.

Per produrre un insilato di qualità, il foraggio deve essere formato in balle molto compatte il più velocemente possibile. Nella ROLLANT questo compito è affidato a rulli in acciaio molto robusti e a rotazione libera, dotati di profili di convogliamento attivi, che sono in grado di pressare il prodotto anche bagnato per formare balle rotonde compatte e di forma stabile.

MAXIMUM PRESSURE SYSTEM – MPS.

La camera di pressatura dotata di rulli in acciaio e di sistema MPS garantisce balle estremamente solide e un'elevata compattazione del cuore. L'MPS, il segmento a tre rulli nel portellone posteriore della ROLLANT, assicura infatti la pressione addizionale necessaria. All'inizio della formazione della balla i tre rulli MPS penetrano nella camera di pressatura. Al crescere del volume interno i rulli vengono spinti dalla balla in formazione verso l’alto, nella loro posizione di fine corsa. Ciò significa che le balle ruotano fin dall'inizio e che la loro compattazione inizia già con un diametro di 90 cm.

ROLLANT 375 / 374 UNIWRAP

Legatura. Siete molto legati all'agricoltura?

Proprio come noi.

  • Una buona visuale sull'operazione di legatura a rete dalla cabina
  • Legatura automatica
  • Apertura e chiusura automatica del portellone posteriore

Affidabile: il comodo sistema di legatura a rete.

Il nuovo sistema di legatura a rete comfort della CLAAS ROLLANT può essere gestito dalla cabina con un terminale ISOBUS. Da qui l'operatore ha una visuale perfetta sull'operazione di legatura durante l'avanzamento. Dopo l'avvio automatico della legatura, la rete viene guidata attorno alla balla con una certa tensione. Si può intervenire attivamente nel processo di legatura tramite il terminale ISOBUS al fine di mantenere una tensione ottimale, a seconda delle condizioni atmosferiche, della qualità della rete o della quantità residua di rete sul rotolo. Risultato: una stabilità ideale da bordo a bordo con balle di ogni dimensione. Una caratteristica esclusiva è rappresentata dall'apertura e chiusura automatica del portellone posteriore: non appena le balle sono completamente avvolte, il portellone si apre automaticamente e la balla rotola subito al suolo. Questa funzione può essere disattivata a richiesta.

A proposito: è possibile adeguare direttamente dalla cabina, attraverso l'unità di comando, il numero di avvolgimenti in base al tipo di prodotto e alle esigenze del cliente.

ROLLANT 375 / 374 UNIWRAP

Indispensabile: il legatore a rete ROLLATEX.

Questo sistema di legatura fa risparmiare tempo, infatti la legatura della balla avviene automaticamente e dura solo pochi secondi. Il sistema di guida della rete garantisce avvolgimenti ben stretti sull’intera larghezza della balla e avvolge saldamente anche i bordi.

Economicamente vantaggiosa: la legatura a spago.

Molte aziende agricole utilizzano lo spago per legare le loro balle con le presse ROLLANT della serie 300: una soluzione comprovata e più conveniente rispetto alla rete. Fino a 6 bobine trovano spazio nei vani portaspago della ROLLANT: un’autonomia sufficiente per una lunga e fruttuosa giornata di lavoro.

  • Dati tecnici | Legatura
    ROLLANT375 UNIWRAP
    Legatura a rete
    Legatura a spago

    □ disponibile – non disponibile