Many Places. One Passion.

CLAAS gestisce più di dieci stabilimenti a livello internazionale. Tutti hanno in comune la passione per l'agricoltura. Inoltre, tutto ciò che porta il nome CLAAS è anche CLAAS al 100%, dai prodotti alla cultura aziendale. Come riesce il Gruppo ad assicurare standard globali ai massimi livelli e a creare una comunità? Lo scoprirete su questa pagina sulla base di luoghi di produzione selezionati. Conoscerete i dettagli dei singoli stabilimenti e le persone dietro le macchine. Desiderate sapere di più sugli stabilimenti di produzione CLAAS nel mondo? Qui troverete tutte le sedi.

3 stabilimenti di produzione CLAAS

Cosa dicono i dipendenti

«Controllo che i parametri colorimetrici della vernice corrispondano agli standard internazionali CLAAS. Così ho la certezza che tutte le nostre macchine sono verniciate in conformità con il marchio».

– Ruihua Dong, assistente di laboratorio nel reparto Verniciatura

Leggi tutto

«In stretta collaborazione con CLAAS Industrietechnik di Paderborn il mio team a Gaomi si occupa di tutte le attività relative agli acquisti, alla produzione e alla distribuzione. Sono entusiasta di questa opportunità professionale all'interno dell'azienda».

– Xiandian Meng, direttore del reparto CLAAS Industrietechnik in Cina

Leggi tutto

«Nell'ambito del programma di formazione duale del nostro stabilimento gli apprendisti non acquisiscono solo le conoscenze pratiche indispensabili, ma sviluppano anche la necessaria consapevolezza per tutto ciò che significa qualità e responsabilità. Allo stesso tempo contribuiscono ad assicurare l'eccellente qualità dei prodotti CLAAS. Di questo sono molto orgoglioso».

– Alfred Liu, responsabile della formazione duale

Leggi tutto

«Credo che la qualità dipenda anche dalla mentalità di ognuno di noi. Sono pertanto molto contento che qui regni sempre un'atmosfera positiva».

– Yujian Pan, montatore

Leggi tutto

Una giornata di lavoro a Gaomi

Domande su CLAAS

1. In quanti paesi produce CLAAS e dove si trovano gli stabilimenti di produzione?

Essenzialmente si deve distinguere tra produzione (montaggio grezzo compreso) e montaggio finale. Produciamo nei seguenti stabilimenti:

  • Germania: Harsewinkel, Paderborn, Bad Saulgau
  • Francia: Le Mans, Metz-Woippy
  • Ungheria: Törökszentmiklós
  • USA: Omaha
  • India: Chandigarh
  • Cina: Gaomi
  • Russia: Krasnodar

Il montaggio finale avviene in Usbekistan (Taschkent), ma anche a Krasnodar (in aggiunta alla produzione locale della TUCANO). Inoltre, acquisiamo le nostre macchine attraverso la collaborazione con Liebherr (SCORPION, TORION) e Agritalia / Carraro Tractors (NEXOS, ELIOS).

2. Perché i prodotti CLAAS superano sempre i test con ottimi risultati?

Tutta una serie di fattori spiega come mai i nostri prodotti ricevano sempre la valutazione di buoni - eccellenti al termine di test eseguiti da organizzazioni indipendenti. Innanzitutto abbiamo maturato lunghi anni di esperienza e competenza, talvolta decennale, in numerose aree di prodotti. Siamo ad esempio leader dell'innovazione e fonte costante di nuovi impulsi nel campo delle mietitrebbie, della tecnologia per la raccolta, delle trince, della cingolatura TERRA TRAC e dei sistemi di assistenza CEMOS.

Inoltre, i nostri collaboratori innovativi sono sempre attenti alle diverse esigenze della clientela, anche perché le nostre progettiste e i nostri progettisti provengono da un ambiente rurale. Da ultimo anche il feedback diretto dei nostri clienti in tutto il mondo ci aiuta a sviluppare e migliorare costantemente i nostri prodotti.

Un altro fattore fondamentale è costituito dal fatto che in fase di sviluppo non focalizziamo soltanto su affidabilità, produttività, efficienza e performance dei prodotti, bensì anche su una manutenzione minima e bassi costi derivanti dall'usura nonché su un mantenimento del valore a lunga scadenza e su un ciclo di vita dei prodotti particolarmente lungo.

3. CLAAS produce tutto da sola? Qual è il grado di integrazione verticale della produzione?

No, non produciamo tutto da soli, non sarebbe economico. Il nostro grado di integrazione verticale è di circa il 20-25% a seconda del prodotto. Per componenti come ad esempio i motori diesel la quantità di cui abbiamo bisogno sarebbe troppo bassa. In questo caso puntiamo su componenti comprovati come quelli montati, ad esempio, su autocarri e macchine edili.

Inoltre molti processi di fabbricazione specifici − tra cui lavorazione della plastica, produzione di componenti elettronici, colata e forgiatura di metalli − possono essere spesso realizzati a prezzi vantaggiosi e sono disponibili sul mercato con una qualità elevata.

Tuttavia produciamo internamente "just in time" componenti da saldare di grandi dimensioni. Generalmente realizziamo internamente anche il montaggio e la messa in funzione dei nostri prodotti.

4. Come assicura CLAAS la qualità costante dei suoi prodotti?

I nostri collaboratori altamente qualificati e competenti sono in primo luogo responsabili dell'eccellente qualità dei nostri prodotti. Inoltre, adottiamo tutta una serie di processi volti ad assicurare la qualità delle nostre macchine:

  • Controllo della qualità: il sistema di controllo della qualità adottato da tutto il Gruppo viene verificato regolarmente all'interno e all'esterno dell'azienda ed anche perfezionato costantemente.
  • Scelta dei fornitori: per la scelta dei nostri fornitori valgono gli stessi criteri di qualità che adottiamo nei nostri confronti (vedi anche la domanda 5: Quali standard devono soddisfare i fornitori CLAAS?). Per essere certi che tali requisiti siano soddisfatti agiamo con estrema prudenza e secondo gli stessi standard. Controlliamo l'applicazione e il rispetto dei nostri standard regolarmente, ad esempio prendendo a modello o adeguando gli standard dell'industria automobilistica.
  • Validazione dei componenti: con un metodo (basato sulla simulazione) verifichiamo il comportamento dei diversi componenti e gruppi costruttivi sottoposti a carico costante e in presenza di picchi di carico.
  • Prove costanti sul campo: durante il processo di sviluppo e realizzazione pre-serie testiamo i nostri prodotti sul campo, per poter riconoscere eventuali problemi di qualità prima dell'avvio della produzione in serie. Durante il processo di produzione in serie controlliamo le macchine a distanza, offline e online, per poter adottare le contromisure necessarie in caso di differenze anche minime.
  • Controllo dei componenti: CLAAS esegue controlli regolari dei componenti acquistati al loro ingresso in magazzino. Anche i componenti prodotti internamente vengono controllati secondo le relative specifiche dell'azienda.
  • Quality Gates: i "Q-Gates" sono parte dei nostri processi di produzione e montaggio ciclici e standardizzati. Con essi possiamo identificare ed eliminare eventuali discrepanze direttamente sul posto. Il verificarsi di discrepanze porta all'attuazione di circuiti di regolazione della qualità definiti internamente allo scopo di eliminare tali discrepanze e risolvere in modo definitivo la causa dell'errore. A supporto del processo di individuazione ed eliminazione dell'errore CLAAS utilizza anche un'applicazione IT all'interno del Gruppo.
  • Banchi di prova delle macchine: questi banchi integrati nel flusso di montaggio verificano se le macchine soddisfano i profili di carico prescritti per l'impiego presso i clienti.
  • Audit dei prodotti: selezioniamo regolarmente macchine campione per sottoporle a un controllo di più ore e accertare se rispondono alle esigenze del cliente finale.
  • Ispezione pre-delivery: prima della consegna ai concessionari controlliamo di nuovo le macchine. In questo modo abbiamo la certezza che tutti i nostri prodotti sono conformi alle richieste specifiche del cliente.

5. Quali standard devono soddisfare i fornitori CLAAS?

Siamo un produttore d'alta gamma. I nostri fornitori devono pertanto soddisfare standard elevati in termini di qualità, logistica, costi, innovazione e motivazioni. Questi punti vengono anche verificati annualmente nell'ambito della valutazione dei fornitori.

Diamo molta importanza ad una collaborazione a livello di partnership, perché il nostro obiettivo è di raggiungere un trattamento preferenziale reciproco con i nostri fornitori.

6. Secondo quali standard vengono formati i collaboratori alla CLAAS?

Durante la formazione dei nostri collaboratori ci orientiamo ai seguenti principi:

  • Orientamento all'obiettivo e al fabbisogno: formazione continua significa per noi supportare i nostri collaboratori nel loro impegno per far progredire CLAAS – oggi e domani. L'esigenza di sviluppo del nostro personale viene derivata dagli obiettivi aziendali strategici di CLAAS ed è basata su un'analisi e pianificazione sistematica per stabilire la priorità delle offerte di formazione continua. Nel corso di colloqui personali si stabiliscono le misure di sviluppo indicate per il singolo collaboratore – al di là delle formazioni previste dalla legge come, ad esempio, la sicurezza sul luogo di lavoro.
  • Focalizzazione sulla pratica e sul trasferimento delle conoscenze: durante la formazione ci orientiamo al modello "70-20-10": 70% del tempo i nostri collaboratori apprendono on the job, ad es. assumendo nuove responsabilità, 20% del tempo apprendono in modo informale dagli altri, ad es. attraverso feedback. E per il 10% del tempo l'apprendimento avviene in modo formale attraverso programmi di sviluppo, coaching, training e corsi online. Per noi è importante che le offerte e i programmi siano basati su una successione logica, stimolino alla riflessione e siano strettamente correlati con la pratica in modo da consentire l'approfondimento. Nell'ambito della formazione formale le conoscenze vengono trasmesse attraverso un mix di metodi concepito appositamente per il gruppo target.
  • Trasparenza: da noi le condizioni di partecipazione ad offerte di sviluppo personale sono trasparenti. I criteri di valutazione sono basati su framework sistematici come, ad esempio, il modello di competenze CLAAS.
  • Responsabilità personale: ogni dipendente ha un potenziale esclusivo e merita che tale potenziale venga riconosciuto e sviluppato. I collaboratori sono responsabili della riuscita del loro sviluppo personale, dall'inizio della formazione fino alle dimissioni. I nostri dirigenti e uffici del personale sono in grado di supportare i dipendenti nel loro sviluppo.
  • Valutazione e controllo della qualità: al termine di ogni misura di sviluppo del personale i dipendenti hanno la possibilità di esprimere un feedback. In questo modo controlliamo il successo della relativa misura. Inoltre ci confrontiamo in benchmark con altre aziende al fine di verificare la qualità delle nostre offerte di sviluppo e di svilupparle ulteriormente.

7. Come crea CLAAS una cultura comune tra i collaboratori nelle diverse sedi internazionali?

In comune abbiamo tutti l'appartenenza a un'azienda familiare con valori vissuti insieme. Condividiamo inoltre l'entusiasmo per il marchio CLAAS e per i nostri prodotti nonché la visione comune di fare dei nostri clienti i migliori nel loro settore.

E naturalmente l'atmosfera familiare del luogo di lavoro svolge un ruolo importante caratterizzato dall'impegno personale di tutti i collaboratori a livello internazionale.

8. Come supporta CLAAS gli agricoltori e i contoterzisti locali?

Supportiamo gli agricoltori e i contoterzisti innanzitutto con prodotti innovativi ed efficienti ed anche con i nostri partner commerciali e di assistenza tecnica esperti ed altamente professionali:

  • Macchine CLAAS: le nostre macchine per la raccolta e i nostri trattori sono tra i più efficienti sul mercato, comportano costi d'esercizio bassi e sono equipaggiati con tecnologie di trasmissione e telaio leader di mercato, che aiutano a risparmiare carburante e proteggono il suolo - tra queste la cingolatura TERRA TRAC e l'impianto di regolazione della pressione dei pneumatici CTIC.
  • Sistemi di assistenza: siamo leader anche in questo campo. Diversi sistemi di ottimizzazione del processo e assistenza CEMOS facilitano il compito degli operatori e li aiutano a concentrasi più a lungo sul loro lavoro. Inoltre, grazie alla tecnologia si possono offrire performance eccellenti anche con poca esperienza.
  • Documentazione e valutazione dei dati: offriamo soluzioni di documentazione e valutazione dei dati soprattutto a contoterzisti e aziende agricole, ad esempio TELEMATICS e CLAAS connect.
  • Tecnologie di precision farming: con strumenti digitali come sistemi di guida automatici, assistenti di mantenimento della carreggiata e Section Control gli utilizzatori delle nostre macchine risparmiano mezzi di esercizio. Tramite 365FarmNet mettiamo a disposizione soluzioni digitali che vanno dalla gestione delle flotte a software di gestione aziendale, da file sui diversi appezzamenti e pianificazione delle colture fino alla gestione del bestiame.
  • DataConnect: le nostre macchine collegate in rete sono compatibili con il collegamento cloud-to-cloud DataConnect. In questo modo i nostri clienti possono vedere i dati delle macchine anche di altri produttori – di CLAAS, 365FarmNet, CNH e John Deere.

Inoltre diamo molta importanza a una fitta rete di concessionari professionali e ad un servizio assistenza eccellente:

  • Ricambi: con svariate linee di prodotto offriamo la fornitura veloce e sicura di ricambi d'alta qualità non solo per macchine CLAAS nuove, ma anche per modelli meno recenti.
  • Garanzia: la garanzia del produttore può essere estesa a fino otto anni o 8.000 ore d'esercizio; ciò consente una pianificazione più sicura e una maggiore tranquillità finanziaria.
  • Macchine di seconda mano: il business delle macchine usate CLAAS ha fama di essere uno dei più professionali nel settore. Delle macchine usate certificate e con garanzia offrono una maggiore sicurezza agli acquirenti.

Highlight degli stabilimenti